#F24 TURCO Oscar

Oscar Turco, Ho comprato una matita e ho fatto un disegno, Stampa digitale su carta, 30x42 cm, 2009

Oscar Turco, Ho comprato una matita e ho fatto un disegno, Stampa digitale su carta, 30×42 cm, 2009

Tra tutti i lavori che Oscar Turco ha dedicato ai temi dell’assenza, del vuoto, del silenzio, la presente stampa su carta ha il carattere di una tesi definitiva. L’artista dichiara in prima persona la compiutezza della creazione pur in assenza della stessa. L’opera si arresta, non rimanda a null’altro che all’intenzione, il progetto coincide con la possibilità stessa che esso abbia luogo. “Comprare la matita” è indubbiamente la premessa del disegno: ma quanto accade oltre è di tale schiettezza da oltrepassare l’intenzione, la matita, il disegno, l’opera.
Così Turco decide di eliminare ogni traccia della “creazione”. La stampa testimonia di un atto e di un mezzo non visibili, di una autorialità e di una artisticità di cui non abbiamo le prove. Più o meno come in ogni discorso su dio.

Roberto Lacarbonara

La cultura occidentale ci ha portato al predominio della mente. La mente divide, classifica: questo segna irrimediabilmente la vita, le cose, per persone. Il mio riferirmi alle filosofie orientali come il Tao e lo Zen, è perché esse prima di tutti hanno compreso che gli opposti non esistono, fanno parte di un tutto.

Oscar Turco